CLAUDIO UBALDO CORTONI

On febbraio 5, 2016

Claudio Ubaldo Cortoni è monaco benedettino camaldolese, bibliotecario del Sacro Eremo di Camaldoli. Insegna presso il Pontificio Ateneo Sant’Anselmo (Roma) e presso la Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna (Bologna). Si occupa prevalentemente di Storia della Teologia.

 

 

«Canone e canoni. Una visione sintetica di un problema atipico», in Trickster. Rivista del Master in Studi Multiculturali 5:

www.adonebrandalise.info/trickster/archivio/5_canone/numero/cortoni_bibbia/cortoni_bibbia.html

 

«Ur. Un monosillabo grande come una città», in Ur , Diabasis 2009.

 

«“Mystice significare”. Sull’esegesi spirituale di Rabano Mauro nel Commento al Vangelo di Matteo», La Parola del Passato 387 (2011) 100-131.

«Anche Ezechiele fu Dio…», in La visione di Ezechiele: un’indagine su Raffaello, R. De Feo, Marcianum Press 2012.

 

Sono Chiesa anch’io. Il ruolo dei laici e il rinnovamento, Rubbettino 2013.

 

«La indissolubilità nella sua origine medievale: questioni aperte ed eredità moderna», in “Per tutti i giorni della mia vit”a. Indissolubilità tra realtà e retorico, a cura di A. Grillo e B. Petrà, Cittadella 2015.

Comments are closed.